Telecamera nascosta per incastrare la colf, nei guai 47enne

112-carabinieri

CARMIANO (Lecce) – Smaschera colf ladra con l’aiuto delle telecamere e si rivolge ai carabinieri che la “beccano” con le mani nel sacco. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio intorno alle tre a Carmiano. Nei guai è così finita F. Z. 47enne del posto, denunciata a piede libero.

Da circa sei anni l’aveva assunta per fare le pulizie e rassettare la casa, ma negli ultimi mesi nell’abitazione hanno cominciato ad avvenire strane sparizioni. Prima sono scomparsi oggetti d’oro e monili vari, successivamente sono venuti a mancare, un pò per volta, anche alcuni oggetti insignificanti, generi alimentari , soldi, una collezione di sterline d’oro ed un orologio di valore.

I sospetti verso la donna che le faceva le pulizie in casa erano più che fondati, così qualche giorno fa la padrona di casa, una professionista di Carmiano, ha pensato bene di sistemare delle videocamere nascoste per catturare i movimenti della 47enne.

Ottenute così prove certe della sua colpevolezza la donna si è rivolta ai carabinieri di Carmiano, che le hanno teso la trappola finale, attendendola all’esterno dell’abitazione dopo l’ennesima razzìa.

Per la donna scattava così la denuncia a piede libero, mentre i carabinieri stanno visionando tutti i filmati per stabilire con certezza la colpevolezza della 47enne e recuperare alcuni preziosi, pare già venduti a un negozio ‘compro oro’ della zona, e restituirli alla legittima proprietaria.

NO COMMENTS